20 Ott 2015

Il declino della michetta

Caravaggio, La cena in Emmaus, 1601 (Londra, National Gallery) La michetta ha sempre rappresentato, nel mio immaginario, un simbolo del cibo delle mie parti1. Da piccolo la mangiavo a colazione nel caffellatte, all’ora della merenda da sola o con salumi, come compagna del pranzo o della cena per fare scarpetta (puciare), oppure nel ruolo di pranzo o cena essa stessa, se ben imbottita. C’erano due versioni: una vuota – con salumi grassi, il mio ideale