13 Giu 2015

Va’, mangia con gioia il tuo pane e bevi il tuo vino con cuore lieto (Ecclesiaste 9,7)

Eccoti, ora sei solo sulla strada. Il nero della notte è rotto solo dai fari che tagliano la strada lungo la linea piatta che porta a Tbilisi. Hai tradito Colchide, tua patria natia, per chimere che non riconosci e ora te ne andrai orfano per il mondo. Tutto ti sarà ostile quando cercherai di contrastare la tua Madre. Non te ne accorgerai dal principio, ma fuori da queste terre te ne scorderai completamente. Dimenticherai te